Macchine del caffè per ufficio: meglio acquisto o comodato d’uso?

La pausa caffè in ufficio è un momento di break molto importante: ci sono numerosi studi che sostengono che prendere un caffè o un’altra bevanda in uno spazio comune in ufficio, sgranchendosi le gambe e parlando con i colleghi, può aumentare la produttività, ridurre lo stress e favorire la socializzazione.

Le superautomatiche hanno numerosi vantaggi, ma al di là delle caratteristiche tecniche e tra tutte le opzioni disponibili, come scegliere la macchina del caffè per ufficio? È meglio affidarsi al comodato d’uso o acquistarla direttamente? Ne parliamo in questo articolo.

– Macchine del caffè per ufficio in comodato d’uso: pro e contro

Avere una macchina del caffè per ufficio in comodato d’uso significa sostanzialmente non possederla: si paga il caffè e le bevande che si consumano, senza costi di noleggio. Inoltre, la manutenzione è generalmente compresa nel comodato. Questa sembrerebbe una soluzione ideale, ma spesso ci sono dei costi nascosti che non si percepiscono subito e a cui è necessario fare attenzione.

Ad esempio, capita spesso che l’acquisto del caffè o delle bevande sia vincolato a una determinata marca: non è possibile fare variazioni e questo alla lunga può stancare. Non solo: mediamente il prezzo del caffè e delle bevande è più alto rispetto a quello applicato con una macchina di proprietà, proprio per garantire il comodato “gratuito”.

Spesso, inoltre, con il comodato si deve garantire un consumo minimo mensile, semestrale o annuale di bevande, che vincola l’ufficio a un determinato acquisto di quantità.
Inoltre, qualche offerta di comodato d’uso prevede una cauzione da versare al momento della stipula del contratto, che verrà rimborsata alla fine, sempre che non siano sorti problemi durante il periodo concordato.

Il vantaggio di non possedere la macchina del caffè, senza doversi preoccupare della manutenzione, viene quindi spesso oscurato dalle limitazioni a cui si è sottoposti nella scelta delle bevande e negli obblighi relativi alle quantità.

– Macchine del caffè per ufficio: le agevolazioni all’acquisto


Valutando l’acquisto della macchina del caffè, viene subito in mente il vincolo della questione economica. Questo però, in genere, è inferiore nel lungo periodo rispetto al comodato d’uso, dove il costo delle bevande è genericamente più alto.

L’acquisto permette inoltre che la macchina del caffè diventi tua al 100%: sei più libero, nel senso che non ci sono vincoli che limitano nella scelta del caffè, nelle quantità da acquistare e nella selezione di altre bevande compatibili con

la macchina del caffè. E la garanzia del produttore mette al riparo dai problemi che potrebbero insorgere. Certo, una volta terminata non si avrà più l’eventuale manutenzione gratuita, ma il risparmio sul costo d’acquisto delle bevande sarà comunque vantaggioso nel lungo termine.

Ma non solo: un grande vantaggio per l’acquisto è che quando compri una macchina del caffè per ufficio superautomatica, puoi accedere allo sconto sul credito d’imposta, che entro il 2022 arriva fino al 40%, mentre dal 2023 sarà del 20%: un’agevolazione che resta comunque interessante, ma meglio approfittarne subito!

In conclusione, quando è il momento di scegliere una macchina del caffè per ufficio, è necessario valutare i costi e le opportunità sul lungo periodo, non solo nel momento contingente. La pausa caffè è un momento di socializzazione importante, e avere a disposizione una macchina che garantisce un’ottima qualità al giusto prezzo è la soluzione ideale.

Vuoi avere più informazioni sulle macchine del caffè per ufficio superautomatiche e sulle agevolazioni all’acquisto disponibili? Clicca il bottone qui sotto e contatta un nostro esperto senza impegno!

Hai già una Superautomatica Cimbali?

Richiedi assistenza
Richiedi valutazione

Informativa
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per ottimizzare la navigazione e i servizi offerti, cliccando il pulsante Accetta acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per informazioni sui cookie utilizzati in questo sito, visita la Privacy policy e la Cookie policy.